Current track

Title

Artist


Through Plumes Thicket Asphalt Sawdust

(MONTHLY)

Come nasce un linguaggio musicale? Lasciati alle spalle i codici conosciuti, come azzardarne di nuovi, come strappare al caos un ordine che abbia ancora significato? Domande come queste sono compagne di chi lavora nella trincea delle avanguardie, a guadagnare terreni tutti da verificare. Nelle zone d’ombra persino l’orientamento è un senso da ricostruire, sono la norma gli abbagli, le cadute, le strade a fondo cieco; eppure in questa scomoda, ingenerosa, impopolare posizione trova la sua ragione una spinta a protendersi verso le radici del suono, come ripercorrendone ancora una volta la filogenesi. Ci interessiamo qui in particolare dell’avanguardia classica, con l’obiettivo di liberarla da sale chiuse, cerimonie e piedistalli, e diffonderla piuttosto come farebbe una sorgente puntiforme: in tutte le direzioni.

A cura di Lorenzo Ruffo

Approfittando dell’occasione di non essere costretto a dare alla mia storia scritta la forma di un curriculum vitae, rispetterò i suggerimenti di Wislawa Szymborska e cercherò di non sorvolare su “cani, gatti, uccelli e cianfrusaglie”, anzi di presentarmi proprio inquadrando un dettaglio.

“Le tortore che tubano, il vento fra le frasche degli ulivi, un motore, no, è un trattore, un pallone, voci lontane, litigano, i passi della mamma, è di là, in camerona… io che respiro, qui, la mia penna sulla carta, che scrive”. Me lo davano a scuola di musica da bambino, era un compito per casa: annota tutto quello che senti restando in silenzio per cinque minuti. Non potrei indicare con una data precisa il momento in cui il silenzio ha cominciato ad accompagnarmi come un nido sicuro, un rifugio segreto – sento come di esserci cresciuto dentro e accanto. Mi ha sempre colpito quanto brulichi di vita, come solo tendendo l’orecchio il mondo cominci ad animarsi di un intero universo. Questo è ancora uno dei tanti motivi per cui la musica mi innamora, e che mi porta ancora oggi a prestare ascolto, cogliere i sensi, inventare racconti, conversare con gli altri nei suoi spazi speciali, intimi e immediati, dove a ben vedere ma senza dare nell’occhio qualsiasi re è nudo, e non restano né vinti né vincitori.

06/12/20

Episode IV

25/11/19

Episode III

31/10/19

Episode II

03/10/19

Episode I