Lo spioncino - Musica al chiuso da spiare per radio

 

Lo spioncino - Musica al chiuso da spiare per radio

“Lo spioncino” è il primo format proposto da PArS - Percorsi d’arte sonora.

L’idea alla base del format è quella di creare una doppia possibilità: da una parte offrire al pubblico delle nuove produzioni di artisti sperimentali locali e dall’altra registrare e documentare queste nuove opere in modo da offrire agli artisti partecipanti dei materiali utili alla loro produzione e alla loro crescita.

Questo progetto può esistere solo grazie alla collaborazione tra tre enti: PArS, che ha creato e gestisce il format, MAD - Murate Art District che ospita nei suoi spazi i concerti, e Fango Radio che fa da "spioncino" per poter spiare queste esecuzioni.

Per la prima tranche prevede sei esecuzioni, una ogni venerdì sera a partire dal 12 novembre fino al 17 dicembre 2021.

w/ PArS

PArS è un'associazione culturale per la promozione, produzione e diffusione dell'arte sonora, della musica di ricerca e sperimentale.

Un attivatore sociale che cerca costantemente "il polso" musicale del territorio, quali sono le nuove vie di espressione, quali sono le maniere per "eccitarle", come accoglierle e come farne nascere di nuove.

Per questo proponiamo eventi partecipativi ed inclusivi, spazi di presentazione delle proprie idee, di esecuzione, di ascolto e ci compartecipazione. 

Podcast

19/11/2021

De Lamperi - Addio esseri di polvere

Share

De Lamperi è Francesco Toninelli, compositore, percussionista e producer tra Firenze e Copenaghen.
Di formazione classica, arriva alla musica concreta grazie all'interesse per la sintesi e per l’uso segnico del suono. Parte della sua ricerca si consuma nel rapporto con il passato e l'ipotesi di nuovi palinsesti e articolazioni per estetiche obsolete, tessendo relazioni con il barocco, la mitologia, la ruralità; il risultato è cristallizzato in sovrapposizioni bizzarre per mezzo di un sound design che guarda tanto alla polifonia quanto ai videogames.
Collabora con artisti quali Michał Biel, Valeria Miracapillo, Renato Grieco ed è fondatore del gruppo strumentale Ensemble Ektós e del duo crossover Via Negativa.
Come percussionista ha interpretato composizioni di Michael Pisaro, Peter Ablinger, Marcela Lucatelli e numerosi lavori per ensemble del gruppo Wandelweiser.
Ha pubblicato su Falt e Howard Records.

I pezzi di questo live set sono inediti e fanno largo uso di cliché narrativi e sonori, cercando un territorio comune per l'elaborazione e l'esplosione di simboli con cui elaborare personalmente il dolore, l'amore, il terrore, l'ossessione: tutte scene arrivate da sogni e allucinazioni, ricordi d'infanzia lasciati crescere nel proprio torbido succo alchemico con la speranza di vederli, un giorno, sbocciare in altri cuori di seta.

Prima che spiri la brezza del giorno
e si allunghino le ombre,
ritorna, amato mio,
simile a gazzella
o a cerbiatto,
sopra i monti degli aromi.